Emergenza sangue in Italia, i dati del Centro Nazionale Sangue

In Italia mancano 1100 unità di sangue al giorno. Servono nuovi donatori. Le iniziative in programma a Messina. Continua a leggere…

Sono allarmanti i dati diffusi dal Centro Nazionale Sangue che evidenziano una situazione di gravissima emergenza sangue nell’intero panorama nazionale ed a livello locale anche a Messina e provincia.

Dai dati emerge una carenza di 1100 unità di sangue al giorno in tutta Italia, e dalle statistiche locali che vedono mancare a Messina circa ottomila sacche di sangue l’anno, con conseguente impossibilità a garantire terapie salvavita e interventi chirurgici programmati e in emergenza. Alla luce di questo drammatico quadro, la V Commissione Consiliare ha deciso di dare un contributo concreto per promuovere l’aumento delle donazioni a Messina organizzando, in collaborazione con AVIS, con Fasted Onlus e con i centri trasfusionali del Policlinico e del Papardo, tre giornate per la ricerca di nuovi donatori che si terranno in piazza Unione Europea, il 2-3 e 4 Agosto 2017, dalle ore 8:00 alle 11:00.

Davanti al Municipio di Messina sarà presente un’unità operativa dell’AVIS che effettuerà il prelievo preliminare per trovare nuovi possibili donatori di sangue. La Commissione invita alla partecipazione tutti gli amministratori ed i dipendenti del Comune di Messina, affinché siano le istituzioni a dare l’esempio e sostenere la causa. L’invito alla partecipazione è rivolto anche a tutti i cittadini dai 18 anni in su.

Per effettuare il prelievo preliminare è necessario venire a digiuno o aver fatto una piccola colazione leggera senza latticini e grassi.

La V Commissione ricorda che è sempre possibile diventare donatori di sangue recandosi tutti i giorni, escluso i festivi, presso i centri trasfusionali del Policlinico o del Papardo, dalle ore 8:00 alle 11:30, oppure presso la sede dell’AVIS Messina, in Via Ghibellina, 150, dalle ore 7:00 alle ore 11:30.

Segui MedicinaNotizie.it anche su Facebook: CLICCA QUI 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *